Francesco Giappichini

Coldiretti vs Vietnam

In POLITICA on 14 marzo 2012 at 00:10

Tempo fa, sul blog “Brasiliando” della testata “Musibrasil”, Antonio Forni descriveva bene il «braccio di ferro tra Coldiretti e il Brasile sulla spinosa questione dei prodotti alimentari verdeoro importati in Italia, giudicati poco genuini o, addirittura, falsi dall’organismo italiano. In realtà, come quasi sempre accade in questi casi, si tratta di una battaglia commerciale volta alla conservazione ai produttori italiani di quote del mercato nazionale ritenute sacrosante e intoccabili. Della serie: va bene esportare il made in Italy, ma a casa nostra lo straniero non entra».

Il pangasio del Mekong

 

 

 

 

 

 

L’autarchia protezionistica di Coldiretti non prende di mira solo il Brasile, ma anche il Vietnam, e in particolare il pangasio del Mekong, che sarebbe venduto come cernia, il polpo del Vietnam, fatto passare per italiano, i gamberetti. Prodotti che vengono, con eloquio provinciale, definiti tarocchi, o frutto di pirateria. L’ira nasce dal fatto che l’etichetta di origine non è operativa quando i prodotti ittici sono serviti al ristorante o in mensa; così l’associazione propone di estendere l’efficacia dell’etichetta attraverso una sorta di tracciabilità della produzione ittica.

«Due terzi dei pesci serviti a tavola sono tarocchi», dichiara Francesco Ciarrocchi di Coldiretti, convinto che la produzione ittica, come quella agroalimentare, «deve essere tutelata e difesa dagli attacchi della pirateria».

(Francesco Giappichini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: