Francesco Giappichini

Fregature in Vietnam

In SOCIETA' on 1 maggio 2012 at 13:25

Andate su Google e cliccate su «fregature» e «Vietnam»: enorme quantita’ di documenti. Che sia su Wikitravel o sui piu’ diversi portali di viaggio, e’ sorprendente quanti, a vario titolo, si lamentino dei comportanti truffaldini dei vietnamiti. A seguire alcuni dei piu’ interessanti post, cominciando da quello dello scrittore Pietro Scozzari, pubblicato sul suo blog. «Il Vietnam si è trasformato in un Paese in cui chiunque lavori con il turismo vede l’occidentale innanzitutto come un portafogli cui attingere un dollaro, oggi, adesso.

Bici in Vietnam

 

 

 

 

 

 

 

Il recente boom economico – o, meglio, la recente apertura -, non basato su una tradizione capitalistica di lunga data, ha fatto sì che chi vuole guadagnare con gli stranieri non abbia la minima lungimiranza commerciale. Ciò che importa è fatturare adesso, senza pensare al fatto che domani, magari lavorando con un po’ di strategia e di gentilezza, si potrebbe ricavare il triplo. Dunque un’infinità di piccole truffe (sigarette al doppio del valore, appunto), di bugie, di hallo-moto(r)bike? a ogni angolo di strada, ossessivamente.

Il turista medio, però, di teatrini commerciali ne ha già macinati parecchi in vita sua, per cui, dopo un periodo iniziale di cortesi no, grazie, inizia a sviluppare una certa ostilità nei confronti dei piazzisti di ogni cosa piazzabile (moto, taxi, frutta, giornali, libri, caramelle ecc.), a maltrattarli o a ignorarli».

(Francesco Giappichini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: