Francesco Giappichini

A rischio il paradiso di Sapa?

In SOCIETA' on 18 luglio 2012 at 00:10

I network del mondo intero hanno dato e rilanciato la seguente notizia: secondo un gruppo di studiosi, le suggestive risaie del paradiso naturalistico vietnamita di Sapa – al confine con la Cina e a 1.600 metri di altitudine – sono a rischio. Non soltanto per il noto fenomeno dei mutamenti climatici, ma anche e soprattutto per l’uso eccessivo dei pesticidi, e lo sfruttamento di fatto dei contadini. Che se da un lato sono essenziali all’industria del turismo e ad attrarre folle di visitatori in loco, dall’altro non ricevono dagli operatori alcun tipo di sostegno economico.

Terrazzamenti a Sapa

 

 

 

 

 

 

A seguire un brano dell’articolo dedicato all’argomento – dal titolo «L’sos di un gruppo di esperti riunitisi a Banaue. Risaie a rischio nelle Filippine e in Vietnam» – redatto da Miriam Carraretto per il “Diario del web”.  «Non è solo il clima a metterne a repentaglio la sostenibilità nel Sud-est asiatico. Spesso, è colpa degli errori umani e della negligenza della classe politica. Non è solo il clima a mettere a repentaglio la sostenibilità delle risaie nel Sud-est asiatico.

L’allarme è stato lanciato nel corso di un incontro a Banaue, Filippine, sede degli antichissimi terrazzamenti di riso, a cui hanno partecipato gli studiosi di 21 istituti di ricerca provenienti da paesi come Germania, Vietnam, Filippine, Thailandia, Gran Bretagna, Bulgaria e Spagna. «Errori umani e negligenza politica»». (Continua).

(Francesco Giappichini) 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: