Francesco Giappichini

Posts Tagged ‘Unione europea’

Vietnam e crediti al carbonio – 2

In SOCIETA' on 28 settembre 2012 at 00:10

Prima di riportare la seconda parte del reportage citato, specifichiamo che l’Emissions-trading scheme (Ets) dell’Unione europea stabilisce la compravendita di crediti di emissioni – come se fossero azioni regolarmente scambiate in borsa – al fine di rendere vantaggiosa la riduzione delle emissioni d’anidride carbonica. Resta solo da vedere se questa iniziativa sará nei fatti esportabile in Vietnam. «Secondo quanto pubblicato dal Bangkok Post all’inizio del mese, il governo della Thailandia starebbe organizzando il sistema grazie alla collaborazione del Thailand Greenhouse Gas Management Organisation (TGO), con il progetto di completarlo nel corso del prossimo anno.

La foresta pluviale di Cat Tien

 

 

 

 

 

 

Prasertsuk Chamornmarn, vice direttore esecutivo di TGO, ha detto al giornale che la proposta di legge dovrà poi essere valutata da una commissione nazionale sui cambiamenti climatici, presieduta dal primo ministro, prima di essere sottoposta al Parlamento. Le proposte di progetto dovrebbero poi, secondo la Thailandia, entrare in vigore a partire dal 2020, anno in cui si prevede la firma di un nuovo trattato internazionale sui cambiamenti climatici attulamente in corso di negoziazione con le Nazioni Unite.

Ma le buone nuove non finiscono qui:  indiscrezioni rivelano inoltre che il governo vietnamita avrebbe l’intenzione di fissare nuovi limiti di emissioni di gas inquinanti compresi tra l’8 e il 10% entro il 2020».

(Francesco Giappichini)

Vietnam, news sul fronte Usa – 2

In POLITICA on 31 maggio 2012 at 00:10

L’altra notizia proviene da Washington, e la riporta un dispaccio dell’agenzia “Adnkronos”, dal titolo «Usa: Obama, guerra Vietnam capitolo nostra storia da non dimenticare»: in buona sostanza il capo della Casa bianca ha deciso di dedicare una giornata della memoria al dramma della Guerra del Vietnam. Dimenticato, in certa misura, nel Paese asiatico, ma, a quanto pare, non ancora negli Stati uniti.

Vietnamita fatta prigioniera dagli statunitensi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«A partire dal 28 maggio di quest’anno e per i prossimi 13 anni», si scrive nell’articolo citato, «in tutti gli Stati Uniti verranno organizzate cerimonie, eventi, attivitá, per “onorare i reduci, i caduti, i feriti, i dispersi gli ex prigionieri di guerra, le loro famiglie e tutti coloro che hanno prestato servizio” nella guerra del Vietnam. Lo ha stabilito il presidente Barack Obama firmando oggi la “Proclamazione” che istituisce la commemorazione ufficiale del 50esimo anniversario del conflitto, che verra’ celebrato l’11 novembre del 2025. L’atto ufficiale, afferma Obama nel documento, é in “riconoscimento di un capitolo della nostra storia che non deve essere mai dimenticato”».

É d’obbligo infine ricordare che l’Unione europea, alcuni giorni fa, ha approvato l’Accordo di associazione e cooperazione col Vietnam: il documento firmato a Bruxelles, che consta di sessantacinque articoli, definisce le linee guida dei rapporti tra le parti, e l’ambito della reciproca cooperazione.

(Francesco Giappichini)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: