Francesco Giappichini

Vietnam, guerra al fumo

In SOCIETA' on 21 giugno 2012 at 14:09

In Vietnam – come in altre realtá del sudest asiatico – si fuma molto. Aficionado della sigaretta sono soprattutto gli uomini, specie i piú giovani e gli anziani –  meno le donne – ma insomma il tabagismo pare proprio lo sport nazionale, che coinvolge a pieno titolo anche le minoranze etniche. Secondo quanto scrive Emanuela Di Pasqua sul “Corriere della sera”, «in Vietnam i fumatori risultano essere 15,3 milioni e si stima che il 47,4 per cento della popolazione maschile adulta fumi. Ogni anno in questa nazione la sigaretta uccide circa 40mila persone ed entro il 2030, secondo gli esperti, la cifra salirà a 70mila».

Fumando a Hanoi

 

 

 

 

 

 

I fumatori possono scegliere tra sigarette diffuse esclusivamente in ambito provinciale, bionde di diffusione nazionale, spesso prodotte in joint venture con compagnie straniere, come é il caso delle diffusissime Bastos, o tra i noti marchi d’importazione. Ora peró le cose potrebbero cambiare: l’Assemblea nazionale ha approvato una legge che dal maggio 2013 bandirá in maniera categorica il fumo da ogni luogo pubblico, vietandone la vendita ai minorenni e ogni forma di pubblicitá. Non che mancassero normative proibizioniste in tal senso, basti pensare al decreto governativo del 2010.

Tuttavia si trattava di norme facilmente aggirabili, di fronte alle quali le autoritá – in assenza di qualsiasi cultura antifumo – avevano preferito chiudere uno o entrambi gli occhi.

(Francesco Giappichini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: